Chi siamo

Chi siamo

Antonio Arellano nasce in Perù nel 1968, precisamente il 13/11/1968, da una famiglia di artigiani a Trujillo, cittadina peruviana nota per la produzione di calzature artigianali.

1982
Lo stilista e artigiano Antonio Arellano, già in giovane età, produceva scarpe artigianali ed eleganti per le boutique.

1988
Nasce il figlio di Antonio, Daniel Arellano.

1990
L’artigiano di calzature Antonio Arellano arriva in Italia e senza esitare entra subito nel mondo delle scarpe artigianali italiane, arricchendo la sua esperienza e professionalità.

1998
Dopo anni di esperienza sul campo, Antonio Arellano fonda la sua prima bottega artigianale nel cuore di Roma, nei pressi di San Pietro e del Vaticano. Fin da subito cominciò ad allestire un laboratorio di calzature. Iniziò, in pochissimo tempo, a creare modelli stravaganti e creativi.

Anni ’90
Durante gli anni novanta, Antonio ha saputo consolidare la sua immagine di stilista e artigiano con le sue creazioni e calzature esclusivamente “Made In Italy”, ricchi di design, qualità e artigianlità. La sua tecnica di lavoro e i suoi modelli cominciarono ad essere ammirati dal mondo ecclesiastico. Grazie alla sua manualità il suo lavoro è stato apprezzato da Papa Karol Wojtyła per la riparazioni delle sue calzature.

2005
Successivamente con grande soddisfazione Antonio Arellano ha potuto creare e realizzare una calzatura su richiesta del Papa Benedetto XVI.
In questi anni il suo laboratorio è stato frequentato da molti personaggi del mondo dello spettacolo.

2007
Daniel Arellano, a soli 18 anni, apre la sua prima bottega di calzature nel cuore di Roma, in zona San Pietro. Fu un successo grazie alla sua caparbietà: sin da bambino ha imparato i segreti e l’arte della ripazione e della creazione delle calzature artigianali.

2009/2017
Nasce e viene registrato ufficialmente il marchio “Arellano 13-11-68”. Gli anni a seguire furono ricchi di soddisfazioni, merito dell’amore per il suo lavoro e la voglia di perfezionarsi in ogni minimo dettaglio.

Daniel e Antonio acquistano in questi anni dei macchinari tecnologici e all’avanguardia. Selezionano i migliori pellami provenienti dalle pregiate concerie marchiagiane e toscane.
Disegnano modelli prezioni e creativi, creando collezioni uomo/donna ed accessori unici ed inimitabili.